Comune di Portici Cgil Cisl e Uil chiedono attivazione procedure concorsuali

"Le scriventi OO.SS. considerata la Programmazione triennale del fabbisogno del Personale 2014/2016 e il Piano assunzionale di cui alla Delibera in oggetto, sottolineano l’esigenza imminente dell’assunzione di personale a tempo indeterminato con la qualifica di Assistenti sociali e Psicologo.

Ciò soprattutto in riferimento all’esiguo numero di assistenti sociali che attualmente svolgono servizio presso l’Ente, nella fattispecie n°3 assistenti su 6 previsti, inoltre si aggiunge la prossima imminente diminuzione di detto personale per i raggiunti requisiti pensionistici di una lavoratrice, come riferito durante la riunione svoltasi in data 9 febbraio c.a. con l’Assessore al ramo.

L’Assessore, inoltre, riferiva nella stessa circostanza che la procedura di mobilità esterna attivata secondo le norme nell’anno 2014 era andata deserta rispetto alle figure professionali di Assistente sociale e Psicologo.

Per i motivi sopra esposti, le scriventi OO.SS. chiedono, pertanto, l’attivazione delle procedure concorsuali per la copertura dei posti vacanti, nell’imminenza per il settore descritto, ma anche per tutti gli altri profili previsti nello stesso Fabbisogno relativo all’anno 2014 e di cui siano andate deserte le relative procedure di mobilità esterna."-si legge nella richiesta inviata dal E. Nacar, M. Uccello e M. Russo, rispettivamente Cgil, Cisl e Uil Fp Napoli, all'Amminitrazione del Comune di Portici.

In allegato la lettera



Condividi