Agenzia del Demanio: Accordo Orario di Lavoro

In data 12 ottobre 2010 le segreterie nazionali di FP Cgil, Cisl FP e Uil PA hanno chiesto un incontro ai rappresentanti dell’Agenzia del Demanio per discutere di talune problematiche di rilievo per i lavoratori.

La riunione si è svolta in data 4 novembre, nel corso della quale sono state affrontate le seguenti materie:

• Rinnovo del Ccnl. Il quadro normativo di riferimento (manovra economica estiva) non appare ancora chiaro, per questo motivo il Demanio ha chiesto ancora una settimana di tempo per fornire una risposta alla richiesta sindacale di aprire ufficialmente il tavolo negoziale relativo al secondo biennio economico.
La Cisl FP ha precisato che l’Agenzia del Demanio, in quanto Ente pubblico di natura privatistica, non è soggetta al blocco dei rinnovi contrattuali previsti invece per le pubbliche amministrazioni.
Attendiamo fiduciosi l’esito dell’ulteriore approfondimento che effettuerà nei prossimi giorni il management dell’Agenzia.

• Comma 165. Quest’anno per la prima volta il decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, emanato in data 6 ottobre 2010, con il quale sono state ripartire le risorse finanziarie del comma 165 per l’anno 2009, non include il Demanio.
L’Agenzia si farà carico del finanziamento del premio, per il solo 2009, con i risparmi di gestione dell’Agenzia stessa. Al riguardo, è stata richiesta una specifica autorizzazione alla Ragioneria Generale dello Stato. Il problema comunque rimane per il finanziamento relarivo all’anno 2010. A nostro giudizio tale esclusione è immotivata e, di conseguenza, tutti i soggetti interessati, a partire dai vertici del Demanio, dovranno assumere iniziative formali volte a rimuovere tale iniquità.

• Polizza Sanitaria. La polizza assicurativa sanitaria scadrà a fine anno, l’Agenzia pertanto ha avviato una gara di appalto per il rinnovo della stessa, che purtroppo è andata deserta. Sono state attivate, di conseguenza, le procedure per una trattativa privata.
La Cisl FP ritiene che si debba rinnovare al più presto la citata polizza al fine di continuare ad assicurare ai lavoratori del Demanio questa importante tutela.

• Mobilità. Stante la natura privatistica dell’Agenzia del Demanio la Direzione del personale non ritiene sia possibile attivare la procedura di cui all’articolo 30 del dlgs 165/01, che disciplina la mobilità dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni.

A margine dell’incontro è stato sottoscritto l’accordo relativo all’orario di lavoro per le giornate del 24 e 31 dicembre 2010.



Condividi